Questa informativa sull'utilizzo dei cookie sul sito www.vovinamilano.it è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

Il gradino più alto per il Vo Duong Gorla

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Una domenica emozionante che ha visto impegnati tanti nostri giovani praticanti nella prima gara di stagione e che allo stesso tempo chiude il 2018, e per noi non poteva chiudersi meglio!

La mattina è iniziata con le categorie dal 2012 al 2010 con il combattimento con le palline, il metodo di “combattimento-gioco” ormai utilizzato da molti anni per poter far approcciare i più piccoli a questo tipo di competizione senza rischi e soprattutto facendoli divertire.

Nello stesso momento, sul terzo tatami, si svolgevano le gare di combattimento “PUNTO&STOP”, che sono il primo vero step nel mondo del combattimento, con un regolamento molto limitato e un contatto leggerissimo.

Nelle palline hanno gareggiato tutti bambini alla prima esperienza in questo tipo di eventi e tutti si sono divertiti, e qualcuno è anche riuscito a passare il primo turno di incontri

Gli atleti erano Bianca, Marco, Lorenzo e Federico nei piccolini del 2012, e poi Daniela, Manuel e Massimo in quelli del 2011 e 2010.

Vovinam Trofeo Città di LomagnaIntanto nel quadrato centrale si contendevano le medaglie 3 atleti tra in 2009 e il 2008, ovvero Filippo, alla seconda gara di combattimento, e Anna Celeste e Roberto, entrambi alla prima esperienza di combattimento. I risultati non si sono fatti attendere, perchè alla loro prima esperienza, sia Roberto Cribio che Anna Celeste D’Errico hanno portato a casa le prime due medaglie d’Oro della giornata vincendo 2 incontri a testa. Purtroppo un nulla di fatto per Filippo, che dopo una lunga preparazione in palestra, ha dovuto anche combattere contro l’influenza, ma ha voluto comunque gareggiare, ma purtroppo senza risultato, se non quello di aver collezionato ancora una competizione nella sua già lunga carriera di Vovinam.

Mattinata intensa dove i due Coach, Federico ed Olivia, si sono divisi la gestione dei 9 atleti in modo egregio, senza far mai mancare a nessuno l’assistenza necessaria. Un lavoro davvero superbo ed importante, che ha fatto sentire i bambini sicuri e seguiti.

Dopo l’intensa mattinata, terminata un po’ fuori orario, tocca al pomeriggio. Una presenza leggermente inferiore rispetto al mattino, ma comunque notevole.

Tocca a quelli un po’ più grandi questa volta. Andiamo dal 2007 fino ai neo maggiorenni del 2000 con differenti categorie di età e peso.

Siamo in gara con 7 atleti:

Riccardo tra i piccoli del 2007, poi dal 2004 al 2000 con giovani promesse con più competizioni alle spalle e anni di esperienza.

Si tratta di Federico Melzi, Giulia Vignati, Lucia Celle, Olivia Ladogana, Federico Orfeo e Giorgio Fontana.

Vovinam Trofeo Città di LomagnaTutti e 7 impegnati in combattimento Light Contact ma con regolamento completo.

Solo Riccardo, Lucia e Olivia sono impegnate in un mini torneo, tutti gli altri in incontri singoli con avversari più o meno al loro livello di esperienza, oltre che peso similare.

Il pomeriggio ricomincia subito con il botto. Riccardo Verza, prima gara di combattimento della sua già lunga pratica, conquista un fantastico Oro, e siamo a tre, ma non si fanno attendere gli altri, perchè di seguito arrivano le tre ragazze, prima Lucia, che come suo tipico, riesce a vincere due incontri per differenza punti terminando sempre prima del termine e conquistando così il 4° Oro della giornata. Arriva poi Olivia, che affronta fino alla fine due incontri impegnativi, ma pieni di significato. Questo è il 5° Oro, davvero sofferto a causa di un po’ di influenza insieme ad un doppio infortunio, seppur lieve, ai gomiti, e non dimentichiamo a tutta la giornata dedicata agli altri per fare da Coach. 6° medaglia d’Oro arriva da Giulia, che prima del suo riscaldamento, anche lei ha dato una mano a Federico e Olivia per seguire gli altri ragazzi in gara, e poi al momento giusto ha deciso di affrontare il combattimento senza farlo andare oltre il 1° round battendo la sua avversaria in poco tempo per differenza punti piazzando belle tecniche e decise.

Vovinam Trofeo Città di LomagnaTocca ai maschietti, Federico Melzi, una intera giornata dedicata agli altri, e purtroppo sul tatami non riesce a sconfiggere il suo avversario nonostante lo abbia comunque tenuto bene a bada, ma forse i 7 kg di differenza di sono fatti sentire, oltre che la giornata impegnativa.

Poi Federico Orfeo, che incontra colui che lo aveva battuto la scorsa gara, ma questa volta l’approccio è differente, e i due Coach all’angolo, Giulia e Federico, lo spronano al massimo, ce la mette tutta piazzando anche delle belle tecniche, ma alla fine, per pochi punti, l’Oro va all’altro.

In chiusura arriva l’Oro numero 7 da Giorgio Fontana che incontra un atleta di quasi 10 kg più di lui, ma, nonostante la mole, riesce a tenerlo a bada piazzando ottime tecniche e concludendo l’incontro nel primo round per differenza di punti.

Tirando le somme non possiamo che essere super felici di questo risultato e di come si sia svolta la giornata.

Felici per chi ha vinto, felici per tutti coloro che hanno fatto comunque un’esperienza, perchè in ogni caso, nonostante il risultato, sono esperienza che lasciano segno, e in questo caso, sempre positivo.

Vincere è bello ed è lo scopo della competizione, ma la partecipazione è ciò che ci permette di crescere.

Saremmo stati felici anche con risultati differenti, ma ovviamente questa vittoria ci ripaga tantissimo.

[Dal Maestro Vittorio Cera]

Questa vittoria è dedicata a tutto il VO DUONG GORLA.

Gli atleti l’hanno conquistata, ma tutto il Team ha permesso che ciò potesse avvenire.

C’è stata una cooperazione incredibile, questo anche in palestra durante la preparazione della gara, e questo ha permesso a tutti di ottenere i risultati raggiunti.

I coach sono importanti in queste competizioni, e in questo caso, anche se Coach di poca esperienza in questo ramo, sono stati in grado di dare fiducia agli atleti in gara e questo grazie al gruppo e all’unione tra di loro che hanno saputo stare vicini l’uni agli altri supportandoli sempre.

Bravissimi tutti e bravissimi questi ragazzi giovani che oltre alla loro gara hanno pensato a quelle degli altri. State crescendo e lo state facendo bene, e di questo ne vado molto orgoglioso.

Un ulteriore ringraziamento a chi in queste occasioni si mette a disposizione dell’organizzazione come arbitro. Un grazie a Daniele Marinig, Lorenzo De Oliveira, Domenico D’Agostino e Fausto Contini per il loro lavoro.

Vovinam Trofeo Città di Lomagna

>>> Un po' di foto dell'evento dalla PAGINA FACEBOOK