Questa informativa sull'utilizzo dei cookie sul sito www.vovinamilano.it è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

Auguri alle donne

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

8 Marzo 2018

FESTA DELLA DONNA


Vovinam Festa della Donna 2018Il Vo Duong Gorla Milano fa gli auguri a tutte le donne del mondo e in particolare a tutte le VO SINH del nostro club e nel Vovinam in generale.

La pratica dell'arte marziale rende la donna più sicura, le permette di imparare a difendersi e affrontare il mondo in modo un po' più sicuro, più che altro con la consapevolezza di ciò che potrebbe accadere al di fuori.

Imparare un'arte marziale per una donna la mette a confronto con quello che possono essere le difficoltà nella vita reale in caso di soprusi. Purtroppo non significa potersi difendere in qualsiasi situazione, ma almeno rendersi conto di ciò che può essere pericoloso per lei.

Praticare un’arte marziale ci insegna a conoscere la nostra persona, i nostri limiti e soprattutto i pericoli.

Imparare a gestire le situazioni di pericolo è importate per chiunque, per una donna ancora di più.

Una donna praticando un’arte marziale si allena con gli uomini, non solo con le donne, e qui comprende cosa vuol dire affrontare il sesso opposto in una situazione di difficoltà.

Sapere come evitare di trovarsi in situazioni difficili è il primo passo per potersi difendere bene.

Noi ci auguriamo che le donne non debbano più subire di continuo soprusi da parte dell’uomo e intanto ci impegniamo a rendere le donne più forti, e non solo fisicamente.

La donna che pratica un’arte marziale è ARTE pure. E’ bella da vedere, è più aggraziata di uomo, acquisisce fascino e ne trasmette all’arte che pratica.

Donne, praticate le arti marziali, le arti marziali hanno bisogno di praticanti donne.

AUGURI e VIVA LE DONNE!